Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bernini. Le sculture (Ed. italiana)

Bernini. Le sculture (Ed. italiana)
titolo Bernini. Le sculture (Ed. italiana)
autore
argomento Libri Monografie
collana Monografie
editore Gebart
formato Libro
pagine 64, 47 ill.
pubblicazione 2013
ISBN 9788898302000
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
15,00
 
Spedito in 7 giorni

Informazioni importanti

Le sculture di Gian Lorenzo Bernini hanno rappresentato per Roma e per il Seicento ciò che i grandi cicli pittorici di Michelangelo Buonarroti furono per il secolo precedente. Questo volume tratta l'intera produzione artistica di Bernini come scultore, dagli anni della formazione presso la bottega del padre Pietro, dove egli realizza i suoi primi lavori, fino agli anni della maturità e della fama, passando i celebri capolavori giovanili, come l'Apollo e Dafne (1622-25) e il David (1623-24), che già svelano il suo talento precoce e il suo spirito innovatore, attento al dinamismo delle figure e all'espressività dei volti. Dominatore della scena barocca, Bernini fu attivo in tutti i grandi cantieri della Roma del Seicento, come la Fabbrica di San Pietro e la sistemazione di Ponte Sant'Angelo, e realizzò una stupefacente quantità e varietà di opere, tra cui colossi bronzei, statue, fontane, monumenti funebri e busti-ritratti, gran parte delle quali sono riprodotte a colori nelle pagine di questo libro.

 

Biografia dell'autore

M. G. Bernardini

Maria Grazia Bernardini, come funzionario storico dell’arte, è entrata nel Ministero dei Beni e delle Attività Culturali nel 1980 e ha ricoperto vari incarichi, tra cui direttore del laboratorio di Restauro della Soprintendenza dei Beni Artistici e Storici di Roma, direttore della Galleria nazionale d’Arte Antica di palazzo Barberini, direttore del Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo. Ha ricoperto inoltre il ruolo di Soprintendente reggente nella Soprintendenza di Modena e Reggio Emilia negli anni 2005-2007.

Nel campo degli studi, si è specializzata in arte moderna, con specifica attenzione alla pittura rinascimentale e all’arte barocca, sulle quali ha pubblicato molti scritti apparsi in riviste scientifiche e cataloghi di mostre. Dell’arte del Seicento, si ricordano saggi su Caravaggio (in particolare sulla Conversione di San Paolo della Cappella Cerasi), su Bernini (in particolare sulle ultime opere dell’artista), su vari pittori del Seicento (Lanfranco, Domenichino, Lazzaro Baldi). Ha partecipato a numerosi convegni e organizzato mostre di livello internazionale tra le quali le più importanti sono Tiziano Vecellio. Amor Sacro e Amor Profano  (Roma, Palazzo delle Esposizioni, 1995), Gian Lorenzo Bernini. Regista del Barocco  (Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, 1999, insieme a Maurizio Fagiolo Dell’Arco),  Van Dyck. Riflessi italiani ( Milano, Palazzo Reale, 2004),  Il Rinascimento a Roma. Nel segno di Michelangelo e Raffaello  ( Roma, Museo Fondazione Roma, 2011 insieme a Marco Bussagli), La favola  Amore e Psiche a Castel Sant’Angelo (2012) e Barocco a Roma. La meraviglia delle arti (Roma, Museo Fondazione Roma, 2015, con Marco Bussagli).

Informazioni aggiuntive

Questo volume è disponibile anche versione inglese, francese e russa.

Inserisci i numeri visualizzati per il controllo anti spam

Articoli che parlano di: Bernini. Le sculture (Ed. italiana)

Tutta la produzione artistica di Bernini come scultore dagli anni della formazione fino alla maturità e alla fama.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.